Levi, AIE: “Bene e giusto che i librai possano riaprire. Ma per uscire dalla crisi indispensabili gli aiuti di emergenza”

“Riaprire le librerie è un primo passo perché il mondo del libro possa tornare alla normalità e uscire dalla gravissima crisi nella quale tutti ci troviamo. Per questo, sono indispensabili gli aiuti di emergenza che insieme, editori e librai, abbiamo chiesto e che confidiamo siano immediatamente messi in campo con il prossimo provvedimento di sostegno all’economia”.

Così il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Ricardo Franco Levi commenta positivamente la scelta di consentire la riapertura già dopo Pasqua. “Naturalmente – conclude Levi – spetta alle singole librerie l’ultima parola sulla riapertura dei loro esercizi, a tutela della salute dei clienti e dei librai, valore primario per noi tutti”.

10/04/2020
Contatti
Ufficio stampa e comunicazione
Associazione Italiana Editori

Daniela Poli (responsabile)
Marianna Venturini
Valentina Bortoletto

Tel. 0289280823
ufficiostampa@aie.it
daniela.poli@aie.it
marianna.venturini@aie.it
valentina.bortoletto@aie.it
Allegati