Adattamento dei contenuti editoriali per cinema, tv, teatro, videogiochi e merchandising: il ruolo strategico dei diritti secondari

La fruizione di contenuti culturali e creativi nella società dell’informazione del mercato globale è assegnata in modo sempre più significativo dalla diversificazione dei media. Nel ciclo di vita dell’opera letteraria assumono quindi sempre maggiore interesse i mezzi «altri», ulteriori al prodotto editoriale tradizionale, attraverso i quali essa può raggiungere il pubblico. Accanto agli adattamenti per il cinema e la televisione (che riserva spazi sempre più ampi a serie e docufilm), particolare rilievo stanno via via assumendo le forme di rappresentazione in pubblico (non solo nei teatri di prosa, ma anche nei musical o negli spettacoli di parodia e satira) e la diffusione in cartoons, videogiochi e app, ormai parimenti dedicati a bambini e adulti. La trasformazione del contenuto letterario in prodotto, culturale, didattico o ricreativo, induce inoltre autonoma notorietà a personaggi, persone e simboli, da cui possono derivare importanti operazioni di merchandising.

In questo contesto, l’editore è chiamato a sviluppare una visione più strategica anche nella fase di acquisizione e sfruttamento di quelli che erano tradizionalmente considerati solo dei «diritti secondari», ma che rivestono invece oggi un ruolo altrettanto primario sia per l’editoria varia, sia per quella educativa e professionale (basti pensare al proliferare di app e videocorsi per l’apprendimento e la formazione).

Le giornate di aggiornamento sono dedicate a fornire una panoramica dei temi legali correlati alla gestione dei diritti d’autore sul contenuto letterario al fine del suo adattamento audiovisivo, per la pubblica rappresentazione, per videogiochi e app e per il merchandising, senza tralasciare uno sguardo alle novità introdotte dalla recente direttiva UE 2019/790 che interviene anche nella regolamentazione dei contratti con gli autori.  

Il corso online, della durata complessiva di sei ore, si articola in sei parti:

PRIMA PARTE. Pianificazione strategica dell’acquisizione dei diritti secondari nell’era della crossmedialità

 

SECONDA PARTE. …e del loro sfruttamento (cenni alle forme contrattuali adottabili)

 

TERZA PARTE. Adattamento per l’audiovisivo e canali di sfruttamento 

  •          Il Cinema
  •          La TV
  •          I cartoni animati?

QUARTA PARTE. Adattamento per la pubblica rappresentazione

 

QUINTA PARTE. Adattamento per videogiochi e app

 

SESTA PARTE. Sfruttamento mediante merchandising

 

Modalità di iscrizione
Per iscriversi è necessario inviare la scheda di iscrizione compilata unitamente a copia del bonifico bancario. Dal terzo iscritto in poi, tariffe agevolate scrivendo a segreteria@ediser.it.

Quota soci AIE
290 € + iva per il 1° iscritto, 250 € + iva per il 2° e 3°, tariffe ad hoc dal 3° in poi
Quota Soci AIE Piccoli
190 € + iva per il 1° iscritto, 150 € + iva per il 2° e 3°, tariffe ad hoc dal 3° in poi
Quota non soci
390 € + iva per il 1° iscritto, 350 € + iva per il 2° e 3°, tariffe ad hoc dal 3° in poi
Tariffa speciale
Liberi professionisti U35: 190 € + iva
Quota comprende
Slide della lezione
Chiusura iscrizioni
13/11/2020
Martedì 17 e giovedì 19 novembre 2020 dalle 10:00 alle 13:00
Normativa e diritto d'autore
Potrebbero interessarti
Regolamento di partecipazione
  • Ci riserviamo di:
    • accettare o rifiutare in modo insindacabile le iscrizioni;
    • annullare il corso (in questo caso viene restituita integralmente la quota versata, senza dovere nulla d'altro);
    • organizzare in date diverse e in località diverse altre edizioni del corso alle quali iscrivere - previo loro consenso - i richiedenti che non sono stati ammessi alla prima edizione;
    • variare in qualsiasi momento data e sede del corso. Gli eventuali iscritti saranno tempestivamente avvisati e, previo loro consenso, sarà considerata valida la loro iscrizione. Diversamente verrà restituita integralmente la quota;
    • chiudere le iscrizioni prima della data riportata su ciascun corso qualora si raggiungesse il numero massimo di adesioni previsto in rapporto alla natura del corso;
    • affidare la docenza a una persona diversa mantenendo inalterato il contenuto del corso in caso di impossibilità del docente indicato nel programma
  • Il costo di iscrizione riportato su ciascun corso è comprensivo dei materiali didattici e, per i corsi di una o più giornate, di un coffee-break, salvo diverse indicazioni;
  • La fattura sarà emessa dopo la ricezione del pagamento, salvo diverse indicazioni.
  • Alla fine del corso a ciascun partecipante sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.
Docenti
Beatrice Cunegatti
Avvocato cassazionista e socio fondatore di IT Law Firm, studio legale specializzato nei temi dell’Information Technology Law. È professore a contratto di Diritto d’autore al Master in Editoria dell’Università degli Studi di Milano e svolge attività di docenza sui temi dell’Information Society e dell’Intellectual Property Law presso l’Università degli Studi di Siena. È dottore di ricerca in Informatica giuridica e diritto dell’informatica. Autrice di studi monografici, saggi e articoli sui temi del diritto d’autore e delle nuove tecnologie.
Fabrizia Serpieri
Avvocato presso IT Law Firm. È dottore di ricerca in Diritto Industriale. Svolge attività di formazione sui temi della proprietà intellettuale presso la Fondazione Forense Bolognese ed è stata professore a contratto di Economia della Cultura e di Commercio Editoriale nella Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Bologna. Autrice di saggi e articoli sui temi del diritto d’autore nei sistemi di common law.
Download
353.2020 - Scheda iscrizione

Info sui corsi

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi?

Info sui corsi

Vuoi conoscere il regolamento di partecipazione, le modalità di iscrizione o come effettuare il pagamento?
Hai bisogno di contattarci?

Clicca qui