Introduzione all’accessibilità di piattaforme online e app

Negli ultimi mesi molte nostre attività, che abbiamo sempre svolto in presenza, si sono trasferite su piattaforme digitali (videoconferenze, e-commerce, e-learning, lavoro a distanza). Secondo i dati dell’Osservatorio AIE-Cepell sulla lettura in tempo di Covid è importante la quota di persone che affermano di aver usato, spesso per la prima volta, piattaforme tecnologiche per smart working o per la didattica a distanza: più del 55% della popolazione italiana tra i 15 e i 74 anni.

Ciò può diventare un importante elemento di divisione per le persone con disabilità visiva, in quanto le piattaforme stesse e i contenuti che vi vengono distribuiti sono spesso inaccessibili. Documenti importanti, come le linee guida per evitare il contagio, o le pubblicazioni digitali sono spesso scansioni di documenti cartacei, non sono ben strutturate e quindi non possono essere lette correttamente utilizzando tecnologie assistive o contengono immagini o infografiche senza descrizioni alternative.

In questo contesto diventa quindi sempre più importante progettare e realizzare siti web, piattaforme online, testi digitali, software e app accessibili per tutti, anche per le persone con disabilità visiva.

Significa inoltre essere in linea con le recenti direttive Europee, in particolare la European Web Directive e l’European Accessibility Act, che sono state recepite o sono in corso di recepimento nella normativa nazionale, sviluppando nel contempo soluzioni tecnologiche migliori per tutti sotto il profilo dell’usabilità e della portabilità.

Il webinar, che vuole fornire ai partecipanti un primo quadro di riferimento su questa tematica, tratterà i seguenti argomenti:

  • Evoluzione del contesto legislativo nazionale ed europeo;
  • Come le persone con disabilità visiva (non vedenti, ipovedenti o dislessiche) accedono alle piattaforme online e ai contenuti digitali;
  • Analisi delle principali funzionalità di una piattaforma accessibile;
  • Le problematiche più diffuse che si riscontrano nella progettazione e nell’uso piattaforme non accessibili;
  • Cenni sugli standard internazionali di accessibilità

Il webinar, organizzato in collaborazione con Fondazione LIA, prevede una parte espositiva, seguita da una parte dedicata alle domande dei partecipanti.


Modalità di iscrizione

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione scaricabile dal box Download e inviarla a segreteria@ediser.it unitamente alla copia contabile del bonifico.

Le tariffe sono riportate qui in basso.

Quota soci AIE
60 € + iva
Quota Soci AIE Piccoli
50 € + iva
Quota non soci
90 euro + iva
Tariffa speciale
Soci Fondazione LIA: 60 € + iva
Quota comprende
Slide della lezione
Chiusura iscrizioni
27/11/2020
2 dicembre 2020 dalle 11.30 alle 13.00
Webinar
In Collaborazione con Fondazione LIA
Produzione
Potrebbero interessarti
Regolamento di partecipazione
  • Ci riserviamo di:
    • accettare o rifiutare in modo insindacabile le iscrizioni;
    • annullare il corso (in questo caso viene restituita integralmente la quota versata, senza dovere nulla d'altro);
    • organizzare in date diverse e in località diverse altre edizioni del corso alle quali iscrivere - previo loro consenso - i richiedenti che non sono stati ammessi alla prima edizione;
    • variare in qualsiasi momento data e sede del corso. Gli eventuali iscritti saranno tempestivamente avvisati e, previo loro consenso, sarà considerata valida la loro iscrizione. Diversamente verrà restituita integralmente la quota;
    • chiudere le iscrizioni prima della data riportata su ciascun corso qualora si raggiungesse il numero massimo di adesioni previsto in rapporto alla natura del corso;
    • affidare la docenza a una persona diversa mantenendo inalterato il contenuto del corso in caso di impossibilità del docente indicato nel programma
  • Il costo di iscrizione riportato su ciascun corso è comprensivo dei materiali didattici e, per i corsi di una o più giornate, di un coffee-break, salvo diverse indicazioni;
  • La fattura sarà emessa dopo la ricezione del pagamento, salvo diverse indicazioni.
  • Alla fine del corso a ciascun partecipante sarà rilasciato l’attestato di partecipazione.
Docenti
Cristina Mussinelli
Consulente editoriale e consulente AIE per l’editoria digitale. Dal 2014 è segretario generale della Fondazione LIA (www.fondazionelia.org) organizzazione no profit che promuove lo sviluppo della lettura digitale accessibile nel mercato editoriale. Lavora nel settore editoriale dal 1982 e dal 1992 si occupa di editoria e innovazione tecnologica. Ha un’approfondita conoscenza dell’evoluzione delle tecnologie nel mercato editoriale italiano e internazionale e una pluriennale esperienza nella gestione di progetti editoriali digitali. È membro del Digital Publishing Business Group del W3C (World Wide Web Consortium) e del board dell’EDRLab (European Digital Reading Lab).
Gregorio Pellegrino
Gregorio Pellegrino rappresenta la seconda generazione di una piccola casa editrice in provincia di Torino. Si è laureato in ingegneria informatica, e unendo i due ambiti d’interesse (quello del campo di studi e quello dell’attività di famiglia) si occupa oggi di editoria digitale e web. È responsabile tecnico della Fondazione LIA - Libri Italiani Accessibili per la quale svolge attività di consulenza e formazione per editori e organizzazioni nazionali e internazionali che vogliono cambiare i processi produttivi per mettere al centro l'accessibilità, rendendo i propri prodotti editoriali digitali adeguati anche alle persone con disabilità visiva, come previsto dalle nuove normative europee. Per LIA partecipa ai working-group internazionali del W3C (Wordl Wide Web Consortium) e del Daisy Consortium sull'accessibilità delle pubblicazioni e gli standard dei formati.
Download
354.2020 - Scheda iscrizione

La newsletter della formazione AIE

Ti interessano i nostri corsi?

La newsletter della formazione AIE

Mantieniti sempre informato sulle novità e sui corsi in programmazione.
Iscriviti alla nostra newsletter.

Clicca qui