Chi può associarsi

Se volete iscrivervi all'AIE, per prima cosa verificate che la vostra casa editrice abbia i requisiti necessari -di continuità e serietà nell'attività editoriale- così come enunciati dallo Statuto dell'associazione agli articoli 3 e 4. 
La richiesta di iscrizione avviene presentando la domanda di ammissione completa dalla documentazione a supporto dei requisiti richiesti e dal versamento della quota di ammissione una tantum
La quota associativa annuale è stabilita in base al fatturato della casa editrice. Maggiori informazioni sulla quota annuale e sull'una tantum sono disponibili nello Statuto, agli articoli 5 e 6.

Categorie associative
La domanda di iscrizione è diversa a seconda delle categorie associative, a seconda che chi desidera associarsi sia da considerarsi socio effettivo, membro associato o socio aggregato.

  • Soci effettivi: sono gli editori italiani -  o di altra nazionalità operanti in Italia -  di libri, riviste e prodotti di editoria digitale. Sono anche gli editori che pubblichino prevalentemente libri, riviste e prodotti di editoria digitale in lingua italiana.
    Le case editrici, se appartenenti a un gruppo, possono scegliere di iscriversi come casa editrice singola oppure come gruppo editoriale, come defintito dall'articolo 4 dello Statuto
  • Membri associati: sono enti, organizzazioni, fondazioni o altre analoghe figure giuridiche che esercitino attività editoriale senza avere la qualifica di imprenditore editoriale
  • Soci aggregati: sono i soggetti che presentano elementi di complementarietà, di strumentalità e/o di raccordo economico con i soci effettivi dell’A.I.E.
Info e contatti
Per informazione sull'iscrizione e per richiedere i moduli della domanda di adesione potete contattarci a questi recapiti:
segreteria@aie.it
(Milano) 0289280800
(Roma) 0695222100